CasentinoNotizie

Positiva operatrice di un'altra casa di riposo dell'Aretino

Si tratta di una donna che lavora in una struttura del Casentino: l'istituto San Giuseppe di Pratovecchio. Non ha sintomi gravi. In quarantena altre 14 persone

Tra i nuovi contagiati comunicati oggi dalla Asl in provincia di Arezzo c'è anche un'operatrice dell'istituto San Giuseppe di Pratovecchio, una struttura destinanta all'accoglienza di donne anziane.

"Purtroppo oggi il report della Asl - dice il sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri - non ha portato buone notizie: è risultata positiva una delle operatrici dell'Istituto San Giuseppe, che è stata immediatamente trasferita presso una struttura dedicata ad Arezzo. L'operatrice sta bene e non ha sintomi rilevanti. A causa di questo nuovo caso, e in attesa degli ulteriori esami disposti sul personale e sugli ospiti dell'Istituto, sono state poste in quarantena altre 14 persone che hanno avuto contatto con la persona risultata positiva. Ovviamente sono state disposte tutte le azioni di messa in sicurezza previste dai protocolli".

I dati di Pratovecchio Stia

"Attualmente quindi sul nostro territorio comunale diventano 9 le persone positive a coronavirus, di cui 6 domiciliate presso la propria abitazione e 3 presso altre strutture dedicate, ma comunque asintomatiche. Ribadisco che nessuna di loro versa in condizioni critiche. Le persone in quarantena per contatto diretto con soggetto positivo diventano 20, di cui 4 conviventi con persone positive al virus.

Voglio esprimere la vicinanza dell'amministrazione e dell'intero paese verso tutti questi nostri concittadini che stanno vivendo questo momento di difficoltà, augurando che i casi di positività si possano velocemente evolvere in guarigione e nulla emerga per le persone in quarantena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo questo dimostra che non possiamo abbassare la guardia, il virus è presente sul territorio e quindi oggi più di sempre termino questo aggiornamento raccomandando come sempre a tutti di continuare a osservare strettamente le norme di contenimento del virus", ha concluso Caleri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento