CasentinoNotizie

Capolona e Subbiano unite nella solidarietà. Pronta la donazione dei giochi per il parco di Torrita e Scai

La fusione dei due comuni è mancata, ma Capolona e Subbiano sanno collaborare a fini di solidarietà. Così cittadini e aziende sono insieme per aiutare le popolazioni terremotate del Centro Italia ed in particolare le frazioni meno note al...

terremotati doanzione-8

La fusione dei due comuni è mancata, ma Capolona e Subbiano sanno collaborare a fini di solidarietà.

Così cittadini e aziende sono insieme per aiutare le popolazioni terremotate del Centro Italia ed in particolare le frazioni meno note al grande pubblico di Torrita e Scai.

"Tutto nasce grazie ad un contatto con un ragazzo della protezione civile di Ceprano" raccontano gli organizzatori. "Abbiamo scelto di aiutare queste frazioni perché le persone, soprattutto allevatori, si sono rimboccate le maniche per non dover abbandonare la loro attività , i loro animali, lo scopo delle loro vita. Purtroppo queste famiglie sono state abbandonate, le case completamente distrutte e sotto le macerie ancora i loro beni."

Con l’aiuto di aziende aretine, tra cui Monnalisa, Prosperine, Fabbroni, Giò Mare, Pizzeria Dini e altre piccole attività , è stata fatta una raccolta di beni di prima necessità come cibo, pile, lampade, generatori, coperte, pellet, mangime per animali, stufe, frigoriferi ed il tutto è stato consegnato ad inizio anno in maniera mirata passando di casa in casa onde evitare polemiche e “sciacallaggi.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Ma dopo questa prima consegna è partita un'altra idea, con la continua volontà di aiutare. Un'idea che a breve diventerà realtà a beneficio di queste due frazioni dove ci sono 15 bambini che vivono nelle famiglie degli allevatori.

"Abbiamo pensato di costruire un giardino pubblico con giochi per i bambini, scivoli, altalene, molle, per dare un po' più di normalità a questi bimbi. Le stesse aziende ed i loro dipendenti continuano a dare il loro contributo così come i cittadini di Subbiano e Capolona. Non vediamo l'ora di consegnarli e inaugurare il parco giochi pubblico."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento