CasentinoNotizie

Ecco il bilancio di previsione del Comune di Capolona per il 2020-2022

La presentazione ai consiglieri è stata fatta dall’assessore Daniele Pasqui. Il 18 dicembre è stato approvato dal consiglio comunale

L'assessore al bilancio Daniele Pasqui

Mercoledi 18 dicembre il consiglio Comunale di Capolona ha deliberato e approvato il Bilancio di previsione 2020-2022  predisposto dalla Giunta Comunale, redatto in stretta collaborazione con i responsabili di posizione organizzativa e i responsabili dei servizi "sulla base delle indicazioni fornite dall'amministrazione, in linea con gli impegni assunti con l’approvazione del Documento Unico di Programmazione", spiega una nota del Comune.

La presentazione del bilancio ai consiglieri e ai presenti è stata fatta dall’assessore al bilancio Daniele Pasqui.

“Il bilancio di previsione è un documento di pianificazione economica e di programmazione politica che viene approvato annualmente dal Consiglio comunale . Ha una funzione autorizzatoria in quanto stabilisce ex-ante l’entità, la natura e la destinazione della spesa che il Comune potrà sostenere nel corso dell’anno e le relative modalità di finanziamento , attraverso la programmazione dell’entità, della natura e della provenienza delle entrate.

Come previsto dall’articolo 162 comma 6 del D. Lgs n. 267/2000 , il bilancio è deliberato in pareggio finanziario complessivo per la competenza e garantendo un fondo di cassa finale non negativo.

In base alla legge 232 del 2016 il bilancio rispetta il principio del pareggio tra entrate finali e spese finali.

Tra le voci principali delle Entrate riferite all’ anno 2020 si evidenziano euro 3.082.479 di entrate correnti di natura tributaria ( 24% incidenza sul bilancio) e 3.142.676 euro di entrate in conto capitale ( 25% incidenza sul bilancio)

Tra le uscite anno 2020 euro 3.710.472 di correnti ( 30% di incidenza) ed euro 3.218.760 di capitale ( 26% incidenza).

Entrate

Per quanto riguarda le altre entrate tributarie è stato deciso da parte di questa amministrazione di confermare le aliquote e gli sgravi sull’addizionale comunale , di accorpare IMU e TASI , per la quasi totalità degli immobili , accorpamento che risponde alla necessità di semplificare gli adempimenti per il contribuente (come previsto anche nel decreto legge nazionale in fase di approvazione) e che comporterà un lieve aumento sul prelievo fiscale.

Per quanto riguarda la Tari , con la riorganizzazione del nuovo servizio di raccolta rifiuti , l’amministrazione ha già provveduto con l’anno 2019 ad una riduzione di 36 mila euro ( rispetto allo stanziato che sono andate totalmente a beneficio della cittadinanza con una bollettazione tariffaria ridotta mediamente con una forbice dal 4 al 7 % in base al numero degli occupanti e ai metri quadri ( controtendenza ai comuni della provincia di Arezzo) . In attesa dei dati relativi al Piano Economico Finanziario 2020 possiamo comunque già confermare che i buoni risultati di raccolta differenziata (oltre il 75 %) nel corso del 2019 comporteranno una riduzione delle ecotasse a livello comunale che saranno ribaltate sulla cittadinanza nei prossimi anni.

Confermate anche per il 2020 le aliquote ed i coefficienti per la COSAP e Imposta Pubblicità che rimarranno inalterate.

Attività di recupero evasione

Prosegue anche per il 2020 l’attività di controllo e recupero per evasione fiscale.

Nel corso dei primi nove mesi del 2019 l’ufficio tributi ha effettuato:

932 solleciti TARI per euro 249.323

138 avvisi di accertamento IMU per euro 212.408

57 avvisi di accertamento TASI per euro 15,009

La politica di riscossione rimane uno dei punti cardine di questa amministrazione , le entrate tributarie costituiscono le principali fonti di finanziamento e la loro mancata riscossione blocca la possibilità di spesa attraverso il Fondo Svalutazione Crediti. Occorre attuare una politica impositiva più equa nei confronti della cittadinanza e recuperare risorse da poter destinare alla realizzazione degli obbiettivi, tutto questo chiaramente attraverso un adeguato recupero dell’evasione.

Uscite

Per quanto riguarda le uscite le previsioni evidenziano, anche per il prossimo triennio, la piena volontà da parte dell’amministrazione comunale di contenerle al massimo mantenendo però invariati i servizi degli anni precedenti , nonostante gli aumenti dovuti alle uscite straordinarie ed a quelle rigide previste da disposizioni di legge.

Infatti a fronte degli improvvisi aumenti dei trasferimenti ( in modo particolare quello al sociale per circa 90 mila euro, dovuto all’accoglienza di minori in situazione di disagio presso istituti residenziali ) e al maggior accantonamento effettuato al fondo crediti come prevede la rigida normativa per euro circa 60 mila rispetto al 2019, si evidenzia un calo sul costo per il personale ( compreso quello istituzionale) , 53 mila euro in meno per gli acquisti di beni e servizi , in particolare nel risparmio energetico con la riqualificazione degli impianti di riscaldamento e illuminazione e nel taglio alle consulenze ( questa è la volontà di operare con meno consulenti esterni e di avvalersi della professionalità dei dipendenti interni).

Indebitamento

Indice di indebitamento si stanzia sul 0,902% per l’anno 2020 , ben sotto la soglia prevista dal TUEL del 10%.

Il debito medio pro capite del Comune di Capolona passa dai 270 euro del 2018 , 268 del 2019 a 227 per il 2020.

Le spese per investimenti in conto capitale ammontano ad euro 3.218.760 anno 2020 , euro 4.135.873 anno 2021 euro 806.000 anno 2022.

Tra i principali interventi del 2020

Il proseguimento dei lavori della scuola media il cui finanziamento ( dopo il blocco a livello statale) è in fase di assegnazione

Proseguimento della demolizione e ricostruzione della nuova palestra scuola Tortelli , il cui progetto iniziale è stato modificato ed integrato e per il quale sarà acceso un mutuo che permetterà la realizzazione anche degli spogliatoi ( non previsti in prima fase) e un aumento di dimensioni in funzione delle necessità emerse dal confronto con le associazioni sportive che gravitano nel territorio e che usufruiranno della struttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riqualificazione della Piazza Martiri della Libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento