CasentinoNotizie

Maltempo, interventi straordinari su tutto il territorio comunale

Marciano, Pollino e Ponte di Terrossola sono stati i luoghi che hanno visto l’intervento sul campo di operai comunali, vigili del fuoco, Genio Civile e consorzio di bonifica

Interventi di protezione civile integrata su molte criticità del territorio dovute al maltempo dell’ultimo mese sono stati realizzati su tutto il territorio comunale. Marciano, Pollino e Ponte di Terrossola sono stati i luoghi oggetto di questi interventi straordinari che hanno visto l’intervento sul campo di operai comunali, vigili del fuoco, Genio Civile e consorzio di bonifica. 

A questo si aggiungono i lavori che verranno realizzati sulla frana di Marciano - dove si è verificato uno smottamento a monte su una strada di collegamento del paese – e su quella di Santa Maria dove le intense piogge hanno determinato un cedimento della parte di strada a valle. Ieri i Vigile del fuoco sono intervenuti a Terrossola per rimuovere dei tronchi che si erano depositati a margine dei piloni del ponte. Intervento che necessita di un ulteriore passaggio da parte del Genio Civile e del consorzio sul letto del fiume stesso. Il ponte invece non risulta danneggiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A seguito delle intense piogge che hanno flagellato la Toscana nel mese di novembre, - commenta il sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli - Bibbiena ha riportato una decina di criticità per le quali sono state attivate delle azioni di somma urgenza e che richiedono lavori di protezione civile integrata che mettono in campo più forze e più enti, unico modo per poter intervenire in modo adeguato. Questi eventi atmosferici, legati ai cambiamenti climatici, diventeranno purtroppo qualcosa all’ordine del giorno. Per far fronte agli stessi, oltre che azioni di prevenzione, sono necessarie risorse aggiuntive. I piccoli comuni, da soli, non riusciranno nei prossimi anni a tamponare la situazione e assolutamente ad intervenire in modo tempestivo, mancando anche la risorsa umana. Per questo è necessaria un’azione sempre più forte da parte della Regione. Per quanto ci riguarda e in riferimento alle nostre recenti criticità, sono particolarmente soddisfatto per cosa è stato fatto e per come stiamo agendo anche in collaborazione con altri enti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento