CasentinoNotizie

Caso-tessere a Bibbiena, il segretario Pd designato Ricci: "Faremo chiarezza"

Sul caso legato alle tessere "fantasma" denunciate da Luciano Parri, coordinatore del circolo Pd di Serravalle nel comune di Bibbiena, interviene anche il segretario provinciale designato del Partito Democratico Albano Ricci. Mi informerò sulla...

albano-ricci

Sul caso legato alle tessere "fantasma" denunciate da Luciano Parri, coordinatore del circolo Pd di Serravalle nel comune di Bibbiena, interviene anche il segretario provinciale designato del Partito Democratico Albano Ricci.

Mi informerò sulla vicenda con il segretario di Bibbiena e con gli organismi di garanzia - spiega Ricci in una nota - su cui ripongo massima fiducia. Mi confronterò inoltre con il segretario Dindalini affinché vengano assunte rapidamente dagli organismi competenti tutte le iniziative utili a garantire chiarezza e trasparenza, nessuna esclusa. Non possiamo offuscare il lavoro fatto dai tanti iscritti al Pd per rendere questo congresso unitario, elemento virtuoso che sta consentendo nei circoli di parlare di idee, di politica e delle iniziative che il Pd aretino deve assumere per il rilancio dei nostri territori.

Un episodio che Parri aveva così spiegato:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Tutte le tessere con i nuovi iscritti, per regolamento, dovevano essere presentate entro il 25 settembre per essere validate dalla commissione provinciale. Il segretario comunale di Bibbiena Niccolò Buoncompagni ha comunicato al regionale di essersi dimenticato di presentare alcune tessere, o meglio, di non averle presentate perché erano scaduti i termini. La commissione regionale ha deciso di validare anche queste tessere non presentate nei termini previsti. La cosa è molto grave e si rischia, da parte del candidato penalizzato, di non presentarsi al congresso. Altri circoli e comuni limitrofi hanno minacciato, se la cosa si verificasse, di non fare il congresso.

Il segretario uscente Dindalini aveva stigmatizzato:

Il Pd di Bibbiena sta dando il peggio di sé in questo momento. Il fatto è di una gravità assoluta: la federazione provinciale, di queste presunte tessere, non sa nulla. Nei giorni seguenti al 25 settembre non ci sono stati aggiornamenti da parte del segretario di Bibbiena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento