CasentinoNotizie

Passo dei Mandrioli: al via lavori nel versante romagnolo. Stop ai mezzi pesanti

Il provvedimento è stato disposto dalla Provincia di Forlì-Cesena nell’ambito di un procedimento pendente presso la procura di Forlì a seguito di una segnalazione del 2018 avanzata dal Comitato Mandrioli

E' il comune di Poppi a rendere noto come, nella giornata di ieri sabato 2 maggo, è entrato in vigore un provvedimento con il quale la strada provinciale 142 del passo dei Mandrioli, nel versante romagnolo, è stata interdetta al traffico dei mezzi pesanti di portata superiore alle 3,5 tonnellate, con contestuale istituzione di traffico a senso unico alternato per i mezzi leggeri in tre diversi tratti ed in particolare al chilometro 1, al chilometro 4 e al chilometro 9.

Il provvedimento è stato disposto dalla Provincia di Forlì-Cesena in esecuzione al decreto del giudice per le indagini preliminari nell’ambito di un procedimento pendente presso la procura di Forlì a seguito di una segnalazione del 2018 avanzata dal Comitato Mandrioli che è intervenuto varie volte per segnalarne lo stato di precarietà della strada.

Il problema che ha innescato il provvedimento di sequestro preventivo riguarda il pericolo di caduta massi nelle zone più esposte del tratto stradale, con conseguenti rischi per l’incolumità pubblica. I sopralluoghi hanno consentito di predisporre sensi unici alternati nei tre tratti oggetto di sequestro con possibilità di transito per i soli mezzi leggeri.

Una soluzione che consente anche all’ente provinciale di partire romagnolo con i cantieri di ripristino e messa in sicurezza di alcuni tratti dei versanti oggetto di pericolo, che erano già stati organizzati per le prossime settimane e che gli ultimi eventi hanno fatto anticipare così da contenere quanto più possibile i tempi di intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Recentemente - si legge in un post apparso sui social del comune di Poppi - la Protezione Civile regionale ha assegnato 400.000 euro per gli interventi in questione. Purtroppo, la somma per eseguire un intervento risolutivo, comprensivo di ripristino di guardrail, fossette, messa in sicurezza di tutti i versanti e segnaletica è di 3 milioni di euro e servirà ancora tanto lavoro per cercare di chiudere questo travagliato capitolo, sul quale l’interesse e l’impegno sono costanti. Il provvedimento adottato è a tempo indeterminato ed ulteriori aggiornamenti potranno essere adottai solo a seguito degli interventi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento