CasentinoNotizie

Precipitata nel torrente e viene salvata. Il sindaco Ducci: “Grazie a tutti i soccorritori”

"Ci tengo inoltre ad evidenziare come il nostro servizio sanitario di emergenza urgenza sia un servizio efficace e capillare, con volontari, infermieri e professionisti d’eccellenza"

In seguito all’incidente avvenuto a Talla nella serata di lunedì, che ha visto precipitare una signora nel torrente del paese, la sindaca Eleonora Ducci ha voluto ringraziare tutta la rete dei soccorsi: dai sanitari alle forze dell’ordine, passando dai volontari fino ai cittadini e ai vicini di casa che sono prontamente scesi nel torrente e in strada per prestate il loro aiuto.

Donna cade per 7 metri giù dal ponte sul fiume: salvata

“Tutta la comunità si è messa in moto per soccorrere la signora – ha spiegato Eleonora Ducci – a dimostrazione che il nostro è un paese molto attento e unito, pronto a scendere in campo quando è necessario. Vorrei ringraziare i vicini di casa della donna, i vigili del fuoco,i volontari della misericordia di Talla, il maresciallo dei carabinieri della stazione di Talla Bensellam e i militari della compagnia, l’ambulanza di Subbiano con a bordo l’infermiere Leonardo Vagli, il dottor Luca Pazzini arrivato con l’auto medica e la dottoressa Roggi arrivata con il Pegaso. Ci tengo inoltre ad evidenziare come il nostro servizio sanitario di emergenza urgenza sia un servizio efficace e capillare, con volontari, infermieri e professionisti d’eccellenza, come appunto il dottor Pazzini, formatore ed esperto del primo soccorso, in grado di gestire al meglio anche i traumi maggiori . Auguriamo alla signora una pronta guarigione di tutto cuore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Coronavirus, Arezzo fa prevenzione. Dal Ministero: "Isolamento obbligatorio in caso di contatto con infetti"

  • Le dieci regole d’oro contro il Coronavirus: il decalogo delle farmacie aretine

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento