CasentinoNotizie

Sr70 della Consuma, 1,4milioni di nuovi lavori per la messa in sicurezza. In arrivo limitazioni per i mezzi pesanti

L'obiettivo sarà quello di fare un Protocollo d'intesa per regolare il traffico pesante e imitarlo a quello funzionale all'attività delle aziende sui due versanti del passo della Consuma

Nuovo step per l'adeguamento e la messa in sicurezza della Sr 70 della Consuma.  Per consetire una nuova fase di lavori la Regione Toscana ha messo a bilancio per il 2021 un contributo di un milione e 400mila euro, che servirà per migliorare la percorribilità della strada e rende più sicuri alcuni punti critici del Passo della Consuma.

"La Regione Toscana - ha ricordato l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli - ha promosso e realizzato in accordo con il Comune di Pelago e la Città Metropolitana di Firenze quattro primi interventi prioritari per migliorare la sicurezza stradale, a vantaggio dei residenti, ma anche di tutti coloro che quotidianamente attraversano il Passo, che collega l'area fiorentina con la provincia di Arezzo. Una prima, fondamentale, serie di interventi è stata ultimata nel maggio scorso, con il miglioramento della visibilità e il cambio di curva di due tornanti in località Camperiti e Fonte al Cerro, la nuova asfaltatura, la realizzazione di una nuova piazzola di sosta al km 3+70 e la pavimentazione di un'altra piazzola in località Le Cupole. Con queste nuove risorse la viabilità sarà ulteriormente messa in sicurezza, anche dal punto di vista idraulico ed idrogeologico". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mentre i lavori per la riqualificazione della strada vanno avanti - ha aggiunto l'assessore - la Regione, la Città Metropolitana di Firenze, la Provincia di Arezzo ed i Comuni interessati,  in attuazione di un precedente accordo siglato presso la Prefettura di Firenze, stanno lavorando ad un Protocollo d'intesa per regolare il traffico pesante, con l'obiettivo di limitarlo a quello funzionale all'attività delle aziende sui due versanti del passo della Consuma, cioè Casentino e Valdisieve/Valdarno, diminuendo il numero dei camion  in transito ed aumentando così la sicurezza per il resto dei veicoli". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento