CasentinoNotizie

A Castel Focognano attivati corsi di inglese per i bambini della scuola primaria

Un'ora a settimana in più per approfondire la conoscenza dell'inglese con insegnante madrelingua

Sono iniziati con successo i corsi pomeridiani di inglese patrocinati dal comune di Castel Focognano e rivolti ai bambini delle terze, quarte e quinte della Scuola Primaria. Il progetto intende rispondere alla richiesta avanzata da molti genitori che, per poter offrire ai bambini un’ulteriore conoscenza e uso della lingua inglese, erano costretti a spostarsi a Bibbiena o a Subbiano. L'amministrazione, considerato l'importanza che riveste la conoscenza della lingua, ha garantito lezioni settimanali con insegnante di madre lingua, offrendo l'uso gratuito dei locali dove ha sede della Società per la Storia, in via Dante a Rassina. Gli studenti potranno frequentare le lezioni tutti i mercoledì dalle 16:40 alle 17:40, senza doversi spostare con relativi costi e impegni da parte delle famiglie. A partire dal nuovo anno, considerate le possibili e ulteriori adesioni ai corsi, gli studenti verranno suddivisi in due gruppi in relazione all'età e ai conseguenti livelli di apprendimento. Obiettivo dell’amministrazione è quello di promuovere corsi di lingua inglese anche per adulti in orario serale.

“La lingua inglese oggi riveste un’importanza primaria – ha commentato il sindaco Lorenzo Remo Ricci – era importante garantire alle famiglie del nostro comune un servizio così importante ed è nostro obiettivo organizzare corsi serali anche per adulti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Sfida "spaccatesta": genitori in allarme. Il violento gioco di moda sui social

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento