CasentinoNotizie

"Buon lavoro direttore". Da Bibbiena l'appello dopo la prima nomina: "Il Parco delle Foreste ha bisogno di un presidente"

La nomina è stata ufficializzata proprio ad inizio della settimana passata ed arriva dopo una lunga attesa

Filippo Vagnoli, sindaco comune Bibbiena

E' con il neo direttore dell'ente Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi che la giunta e il sindaco di Bibbiena si congratulano. 

"Siamo certi - spiegano dal governo bibbienese - che la sua figura potrà portare molto in termini operativi e qualitativi, al percorso già virtuoso intrapreso dall’ente negli ultimi anni".

La nomina è stata ufficializzata proprio ad inizio della settimana passata ed arriva dopo una lunga attesa.

Il colonnello Bottacci è il nuovo direttore del Parco delle Foreste Casentinesi

"Accolgo con favore questa nomina poiché rappresenta la svolta in una situazione di vuoto istituzionale che il nostro Parco sta soffrendo da mesi. L’ente Parco rappresenta un’istituzione di primissimo piano soprattutto per quelle località più popolose come Serravalle - spiega Filippo Vagnoli, sindaco di Bibbiena - L’auspicio è quello che, la nomina del direttore, possa essere seguita a breve anche da quella del presidente. Auguro al dottor Bottacci i miei più sentiti auguri di buon lavoro, nella certezza che la nostra collaborazione futura potrà essere coronata da obiettivi importanti e da progetti utili sia alla tutela di uno degli ambienti più belli e meglio conservati d’Europa, ma anche alle popolazioni dell’area protetta”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento