CasentinoNotizie

Pronto Soccorso in piena attività nella sede provvisoria

Da ieri si lavora nelle sale ex Endoscopia. Lunedì partirà il cantiere per la piastra dell’emergenza

Il Pronto Soccorso dell’ospedale di Bibbiena  si è spostato da ieri nei locali dell’ex Endoscopia per consentire i lavori di realizzazione della piastra dell’emergenza, che partiranno lunedì 26 agosto. Fino a dicembre, quindi, per gli utenti l’unico accesso al Pronto Soccorso sarà dal lato Dialisi. 
La viabilità e i parcheggi intorno all’ospedale sono supervisionati da carabinieri in congedo e da volontari della Misericordia, impegnati per l’intera giornata nel gestire i flussi, evitare parcheggi selvaggi o attività di carico e scarico laddove non sia possibile. Il tutto, per agevolare il lavoro dei mezzi dell’Emergenza, per aiutare i cittadini e per risolvere eventuali problematiche.  A loro va il ringraziamento della direzione di presidio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Stanno svolgendo un lavoro importante, che ci dà una grossa mano – spiega Claudio Cammillini, responsabile dello stabilimento – Per il nostro ospedale questi lavori rappresentano un traguardo di tutto rilievo e non rinviabile. Certo, spostare un Pronto Soccorso non è affatto semplice ma stiamo garantendo l’attività nel miglior modo possibile, con tutta la professionalità dei nostri operatori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Mascherine: dal 31 maggio stop alla distribuzione nelle farmacie, in arrivo nuove modalità

  • Obbligo di mascherine sempre, ecco cosa dice l'ordinanza del sindaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento