CasentinoNotizie

Ponte Biforco: partono i lavori per l'itinerario ciclo-pedonale

La ditta locale che si è aggiudicata l’appalto dei lavori per il prolungamento della ciclopista dell’Archiano ha apposto formalmente la firma sul contratto che consente di iniziare l'opera di prolungamento

L’area oggetto di intervento si trova nel comune di Bibbiena, suddivisa in due tratti distinti tra le località di Casa il Sasso (presso la frazione di Partina) e Ponte Biforco sulla s.r 71 e compreso tra le località di Castagnoli ed il limite Comunale in direzione di Camaldoli. L’intervento consisterà, in generale, in lavori migliorativi del percorso, compresa la regolarizzazione delle scarpate, regimazione delle acque e piccole opere di ingegneria naturalistica con materiale reperito in loco, piccole zappettature ed eventuale taglio della vegetazione laterale che ostacola il passaggio, nonché la realizzazione di cartellonistica dedicata e la messa in sicurezza di alcune parti del percorso. Verranno inoltre realizzati due guadi in prossimità dei torrenti Archiano e Camaldoli. Da segnalare il fatto che i lavori sono tesi a riscoprire – e quindi a rendere fruibili - anche alcune infrastrutture storiche di grande pregio come un Ponte romanico e  antiche opere di ingegneria idraulica.

Il comune di Bibbiena ha recentemente realizzato, con un notevole successo in termini di frequentazione e promozione della mobilità sostenibile, una pista ciclopedonale che collega il capoluogo con le frazioni di Soci e Partina. La realizzazione dell’itinerario forestale ciclo-pedonale fino a Ponte Biforco ha come ulteriore finalità quella di prolungare tale percorso, in modo da consentire il raggiungimento della località turistica di Camaldoli da parte di ciclisti e pedoni.

L’inizio del cantiere - commenta l'assessore Matteo Caporali - per la realizzazione dell’itinerario ciclo-pedonale di Ponte Biforco ha tanti significati. Sicuramente quello di riabilitare un percorso antico, ma anche quello di promozione turistica e culturale che lega la valorizzazione di antichi tracciati, alla mobilità sostenibile a cui il comune di Bibbiena sta dedicando tempo e risorse ormai da anni. L’ostello di Binario0 e la nuova struttura che sta nascendo a Serravalle vanno nella direzione di una valorizzazione di questo tipo di turismo a cui crediamo e che vorremmo sostenere anche in futuro con attività integrate che riguardano tutta la vallata”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

  • New Delhi, oltre 30 decessi sospetti in Toscana. L'infettivologo di Arezzo: "Vi spiego come si previene"

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • Fare la spesa risparmiando, la guida di Altroconsumo: ecco la classifica dei supermarket di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento