CasentinoNotizie

Raffica di controlli antidroga dei Carabinieri: denunce, segnalazioni e un arresto

La compagnia dei carabinieri di Bibbiena ha effettuato una serie di controlli per prevenire l'uso di droga nei giovani e negli automobilisti. Ecco le denunce che sono scattate

Dieci pattuglie dei carabinieri al giorno hanno battuto il Casentino a partire dal weekend, 200 circa le persone controllate. La compagnia dei carabinieri di Bibbiena ha effettuato una serie di controlli per prevenire l'uso di droga nei giovani e negli automobilisti.

E' in questo ambito che tra sabato e domenica, hanno proceduto aall’arresto di un 49enne italiano, pluripregiudicato, da parte della Stazione di Strada in Casentino. L'uomo era ricercato, su di lui pendeva un ordine di esecuzione della Procura di Arezzo per espiare un cumulo di pene per reati relativi a false attestazioni. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato accompagnato nella sua abitazione dove deve scontare gli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito invece dei controlli antidroga, è scattata una denuncia a piede libero dei Carabinieri della Stazione di Pratovecchio Stia per un 23enne rumeno residente in Casentino che viaggiava a bordo della propria autovettura con pochi grammi di marijuana, ma denaro contante ritenuto provento dello spaccio e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bibbiena ha invece segnalato un 28enne italiano e un 27enne rumeno residenti in Casentino, alla Prefettura di Arezzo, quali assuntori di sostanze stupefacenti. A loro carico sequestrate modiche quantità di marijuana. L’italiano è stato anche denunciato per il rifiuto di sottoporsi ai prescritti accertamenti circa l’uso di sostanze stupefacenti da parte degli automobilisti. I militari della Stazione di Rassina hanno svolto analoga attività nei confronti di un 24enne italiano di Capolona, con diversi precedenti di polizia anche relativi agli stupefacenti. A suo carico sequestrata marijuana come nel caso degli altri due giovani. Infine la Stazione di Poppi ha denunciato per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’uso di cannabinoidi, un macedone di 19 anni residente in Casentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento