CasentinoNotizie

Ciclopista dell'Archiano nel nome di Buonconte da Montefeltro. Una giornata dedicata al mitico personaggio

Così il comune di Bibbiena, il parco letterario “Emma Perodi” e il Centro Creativo Casentino si sono accordati per ricordare questo giorno, ma anche per lasciare un’indicazione a coloro che ogni giorno percorrono la ciclopista e per i tanti turisti che la utilizzano

L’11 giugno prossimo alle 18 presso la ciclopista alla confluenza dell’Archiano con l’Arno sarà inaugurato un cartellone in ricordo della figura a cui l’opera è dedicata ovvero a quella storica e insieme mitica di Buonconte da Montefeltro.

Il giorno scelto è l'anniversario della battaglia di Campaldino (11 giugno 1289) scontro dove perse la vita Buonconte nonché celeberrimo comabittimento ricordato da da Dante Alighieri nel V Canto del Purgatorio e in alcune novelle da Emma Perodi.

Così il comune di Bibbiena, il parco letterario “Emma Perodi” e il Centro Creativo Casentino si sono accordati per ricordare questo giorno, ma anche per lasciare un’indicazione a coloro che ogni giorno percorrono la ciclopista e per i tanti turisti che la utilizzano.

Una celebrazione - spiega il neo sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli - dovuta al capo ghibellino reso immortale dai versi di dante, una indicazione importante per riallacciare i fili della storia e quelli della letteratura”.

Il cartellone nella parte superiore ricorda che la Battaglia di Campaldino è stata rammentata più volte dalla Perodi in alcune novelle come “L’ombra del sire di Narbona” e “Il frate con la gamba di legno”, nella parte inferiore riporta invece il passo del canto V del Purgatorio dove Dante mette in dei versi immortali la morte di Buonconte.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento