CasentinoNotizie

Carnevale della Mea. Rivive la magia della rievocazione della Mea

Tre saranno poi gli appuntamenti con il Carnevale storico di Bibbiena: sabato 22, domenica 23 e  martedì 25 febbraio. Il programma inizia sabato mattina quando, alle 11.30, sarà piantato un ginepro nell’area verde Bosco di Casina, si tratta di una specie protetta che andrà a compensare quella, detta “Bello Pomo”, che come vuole la tradizione dal lontano 1337 sarà bruciata il martedì grasso in “Piazzolina”. Il sabato pomeriggio, dalle ore 15.00, sarà invece dedicato a bambini e ragazzi con giochi medievali, gli Arcieri storici di Arezzo pronti a insegnare la loro arte ed i balletti di Universo Danza. Domenica dalle ore 15.00 lo spettacolo entra nel vivo con il corteggio storico, arricchito anche dai figuranti di Montevarchi e Figline Valdarno, a seguire le esibizioni del Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Bibbiena, delle tamburine Diòmeda e lo spettacolo di scherma medievale. L’intrattenimento con improvvisazione in rima sarà invece a cura del Giullar Cortese Gianluca Foresi. A conclusione della giornata, si terrà la tradizionale disfida tra i rioni al tiro del Carraccio ed il rapimento di Mea. Infine, il 25 febbraio dalle ore 15.00 in piazza Tarlati saranno di nuovo allestiti i giochi medievali, mentre alle ore 16.45 in Piazzolina la Mea sarà restituita al popolo del Fondaccio e per far festa, oltre al “bello ballo”, alle ore 17.00 verrà bruciato il Bello Pomo, a seguire musica con la Filarmonica “Sereni”. Ma non finisce qui, perché domenica e martedì dalle 17.30 nel Fondaccio sarà aperta anche la taverna del Merlo.

22 Febbraio - Bosco di Casina
Piantumazione del ginepro
ore 11 Partenza dei figuranti dal Centro Storico per arrivare a Bosco di Casina.
ore 11.30 La Mea, Cecco, il capo popolo pianteranno insieme il ginepro, a simboleggiare l'inizio del Carnevale e il rispetto per questa pianta che dal 1337 viene bruciata il martedì grasso.
Musica e caramelle per tutti.

22 Febbraio - Centro Storico
pomeriggio dei ragazzi
ore 15 Pomeriggio dedicato ai ragazzi con animazione e grandi giochi medievali. Spettacolo di danza di Universo Danza ADS e prove di tiro con l'arco grazie agli Arcieri Storici di Arezzo.
Cibo e vino nei borghi.

23 Febbraio - Casa di riposo
SALUTO AGLI ANZIANI
ore 10.30 Alcuni figuranti insieme alla Mea faranno visita agli anziani.

23 Febbraio - Centro Storico
CORTEGGIO STORICO E SPETTACOLI
ore 14.45 Ritrovo dei figuranti nei borghi di appartenenza.
ore 15.00 Benedizione dei Labari e saluto ai gruppi ospiti.
ore 15.15 Corteggio storico per le vie del centro, partendo da S.Ippolito per proseguire in via Borghi, girando in via Galli per arrivare nel fondaccio per poi proseguire verso piazzolina e piazza grande.
ore 16.00 Piazza Tarlati
SPETTACOLI
Sbandieratori e Musici città di Bibbiena,
Le Diòmeda,
Spadaccini medievali di Figline,
Tiro del Carraccio,
Rapimento della Mea.
CONDUZIONE ED INTRATTENIMENTO IN RIMA A CURA DEL GIULLAR CORTESE GIANLUCA FORESI.
Cibo, vino nel fondaccio.

Carnevale storico Bibbiena. Martedì grasso all'insegna delle tradizioni

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Un Bonelli al giorno. Fumetti omaggio con la noia 

    • Gratis
    • dal 23 marzo al 5 maggio 2020
  • Ad Arezzo tornano i Dandy days. Eleganza, bellezza e tanto stile

    • dal 2 al 3 maggio 2020
  • Le storie dell'Archivio dei diari pubblicate online durante l'emergenza Coronavirus: "Vi terremo compagnia"

    • dal 21 marzo al 21 aprile 2020

I più visti

  • Zumba in diretta Instagram con Lia Bertocci

    • dal 22 marzo al 23 aprile 2020
  • Il risveglio di un gigante e Cristiada in visione gratuita online

    • dal 13 marzo al 5 aprile 2020
  • Quel maledetto San Barnaba: 11 giugno 1289, quello stramaledetto sabato di Campaldino

    • Gratis
    • dal 1 al 2 aprile 2020
    • Corte del Castello di Poppi dei Conti Guidi
  • Un Bonelli al giorno. Fumetti omaggio con la noia 

    • Gratis
    • dal 23 marzo al 5 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ArezzoNotizie è in caricamento