CasentinoNotizie

Binario 0 e poi. Nuovi progetti per la promozione territoriale e turistica, Nassini: "Patrimonio da preservare"

"Ricordiamo - spiegano dal comune - che grazie a Binario 0 è stato recentemente attivato il fortunato progetto Casentino Outdoor. Per ora Casentino Outdoor è composto da una decina di attori ma ci sono prospettive di ampliamento e di coordinamento con altre reti"

“Binario 0 continuerà la sua corsa verso il futuro".

Ad assicurarlo è l'assessore al turismo e cultura del comune di Bibbiena, Francesca Nassini che torna a ribadire l'importanza avuta dal progetto di promozione turisca che apre le porte ad una nuova formula organizzativa.

"Nel suo primo anno di vita - spiega l'assessore - era prevista una figura che potesse non solo occuparsi del portierato di quartiere ma anche creare relazioni. Questo è avvenuto e ha avuto risultati ben al di sopra delle nostre aspettative. Grazie a Binario 0 molte associazioni del territorio hanno saputo creare collaborazioni durature finalizzate alla promozione turistica e alla creazioni di eventi di qualità. Ma c'è dell'altro. Il mondo dell'associazionismo ha stretto ancora di più le forze dando vita a rapporti capaci di portare ricchezza al territorio. Ciò che Binario 0 ha portato a Bibbiena è tanto e questo tanto non andrà perduto ma verrà valorizzato".

Di fatto cosa cambierà? Come verrà gestito il servizio di promozione turistica a Bibbiena Stazione?
 

"La funzione di ufficio informazioni sarà svolta dal personale della biglietteria del treno - spiega Nassini - Per quanto riguarda il rifugio escursionistico e il noleggio bici, verranno fatti a chiamata. Verrà realizzata a breve una specifica cartellonistica con le indicazioni e chi avesse bisogno di uno dei due servizi potrà contattare un apposito numero di telefono".

E' poi sempre l'amministrazione comunale a sottolineare come verranno redatti progetti per la partecipazione a vari bandi per arricchire il percorso di Binario 0. Inoltre, è stato richiesto di inserire questo sito all'interno del percorso del servizio civile, per poter utilizzare il prezioso lavoro dei i giovani che si proporranno anno dopo anno.

"Ricordiamo - spiegano dal comune - che grazie a Binario 0 è stato recentemente attivato il fortunato progetto Casentino Outdoor. Per ora Casentino Outdoor è composto da una decina di attori ma ci sono prospettive di ampliamento e di coordinamento con altre reti".

La rete del progetto Binario 0 è attualmente composta da: Comune di Bibbiena, Regione Toscana, Outdoor Casentino (cooperativa In Quiete, cooperativa Oros, Associazione Dante’s Valley, Consorzio Coob, cooperativa Betadue), L.f.i., associazione Nata, Prospettiva Casentino, Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.
Binario Zero è un progetto realizzato col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. 

Saranno questi gli stessi attori – a cui se ne aggiungeranno anche altri come annunciato da Francesca Nassini – che prossimamente si impegneranno su altri bandi e con altre progettualità per arricchire l’esperienza fruttuosa di Binario0 quale è stata fino ad oggi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiordaliso, lite con il capotreno nella tratta Arezzo-Roma: "Ho dovuto pagare il biglietto per due chihuahua"

  • Batterio killer New Delhi in Toscana: arrivano i test rapidi. E Mugnai scrive al ministro della Salute

  • "Siamo increduli e addolorati, Federico conosce solo il lavoro". Così gli amici di Ferrini, accusato di omicidio

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento